Loading...
Home2018-11-20T15:45:33+00:00

Formamentis presenta la seconda edizione di “A me è successo” che si terrà il prossimo 29 Novembre 2018 a partire dalle ore 9.00 presso l’Ariston Hotel di Capaccio Paestum, Salerno.

Quali sono le skills professionali per avere successo nel lavoro?
Quali i segreti che stanno dietro alle grandi idee imprenditoriali?
Come comportarsi di fronte alla perdita di motivazione?

A rispondere a queste domande saranno l’atleta paralimpica Bebe Vio, l’astronauta Umberto Guidoni, lo storyteller Federico Buffa, il fondatore del Gruppo Ranocchi Giovanni Ranocchi, il campione olimpico Jury Chechi, il guru del calcio Arrigo Sacchi, il presidente dei pastai italiani di Confindustria Riccardo Felicetti, l’amministratore del Gruppo Adler- Hp Pelzer Paolo Scudieri e l’amministratore delegato della Marchesi Antinori Spa di Firenze Renzo Cotarella.

I testimonial racconteranno gli elementi fondanti della loro carriera, condividendo con i partecipanti le strategie e le best practices per sviluppare competenze trasversali, fondamentali nel mondo del lavoro.

Formazione specialistica ed esclusiva rivolta a direttori commerciali, key account manager, commerciali, esperti della comunicazione, manager ed imprenditori. 

La partecipazione all’evento può essere finanziata attraverso i Fondi interprofessionali.

F.A.Q.   |   PRENOTA ORA

I testimonial

BEBE VIO

Destinata a essere campionessa, nello sport e nella vita, nonostante tutto. Quando non ha potuto più contare sulle sue braccia e sulle sue gambe si è affidata al cuore, al potere della mente e dello spirito. Così una ragazzina di nome Beatrice Maria Adelaide Marzia è diventata Bebe Vio, la schermitrice italiana, campionessa paralimpica e mondiale di fioretto individuale, simbolo della generazione che non s’arrende. L’atleta premiata al valore sportivo che fa incetta di premi e che, ancora giovanissima, ha battuto la leggendaria Valentina Vezzali.

UMBERTO GUIDONI

438 orbite completate, 18 milioni di chilometri percorsi e 663 ore di volo interspaziale a bordo delle navicelle Columbia ed Endeavour. Sono i numeri di una carriera folgorante che lo ha portato a diventare il primo astronauta europeo a visitare la International Space Station. Umberto Guidoni, 64 anni, è il terzo astronauta italiano. Scelse di studiare astrofisica quando gli unici a poter sperare di volare nello spazio erano gli americani. Si mette a progettare satelliti, vola negli Stati Uniti e riesce a guadagnarsi un posto nello Spazio e nei libri di storia, realizzando il sogno di una vita.

FEDERICO BUFFA

Voce, gestualità, cuore, una straordinaria capacità di incastrare storia e fenomenologia, aneddoti e particolari poco conosciuti. Federico Buffa è il più grande storyteller italiano sbarcato negli States ancora giovanissimo grazie alla passione per la pallacanestro e tornato in Italia per raccontare le gesta, la vita, i successi e i fallimenti di personalità simbolo della storia moderna. Un cantore pop appassionato, avido di storie incredibili e generoso nel raccontarle mostrandole, letteralmente, solo con il potere delle parole.

ARRIGO SACCHI

Fine stratega, visionario nel modo di vivere ed interpretare il calcio. Con intuito, coraggio, carisma e leadership, Arrigo Sacchi, classe 1946, ha raggiunto vette e successi ineguagliabili. Padre e profeta del Grande Milan – tra le creature calcistiche meglio riuscite del panorama internazionale sportivo di tutti i tempi – nel 2007 viene eletto dal Times “miglior allenatore italiano di tutti i tempi”. Sacchi ha saputo trasporre le conoscenze acquisite sul campo anche al di fuori del rettangolo di gioco, rivestendo il ruolo di direttore tecnico del Real Madrid prima e di opinionista televisivo poi. Una vita trascorsa a visualizzare e superare limiti.

JURY CHECHI

Il corpo non era quello di un ginnasta ma la mente si. Così quando ad appena 5 anni, per alzarsi dal letto, esegue un Tsukahara perfetto, diventa chiaro a tutti che quel bambino mingherlino è destinato a qualcosa di grande. Jury Chechi è per tutti “Il Signore degli Anelli”, l’uomo che ha polverizzato ogni limite che il fisico e gli infortuni gli hanno imposto nel corso della sua sfolgorante carriera. Regala all’Italia una medaglia d’oro alle Olimpiadi di Atlanta del 1996 e chiude la carriera nel 2004 ad Atene dove porta a casa un bronzo e gli applausi commossi della folla che, dopo averlo visto portabandiera per l’Italia davvero non speravano più nella sua magia. E invece ci è riuscito.

PAOLO SCUDIERI

Napoletano, 58 anni, guida il Gruppo Adler- Hp Pelzer che oggi conta 62 stabilimenti in 21 Paesi. Laureato in ingegneria industriale, è stato vicepresidente dell’Unione degli Industriali di Napoli. Nel 2007 è nominato Cavaliere del Lavoro e tre anni dopo riceve la nomina National Italian American Foundation quale migliore imprenditore italo-americano. È stato confermato nel 2015 alla guida di SRM dall’Assemblea dei soci del Centro Studi collegato al Gruppo Intesa Sanpaolo. A luglio 2015 è nominato componente del board della Newco TFA formata da Titagarh Wagons Limited e Gruppo Adler-Pelzer, per l’acquisizione di Firema Spa.

GIOVANNI RANOCCHI

74 anni, è il fondatore del Gruppo Ranocchi che fattura 20 milioni di euro, ha 200 dipendenti, 11.000 clienti aziendali, oltre 6.000 professionisti, circa 15.000 utenti sistemistici. Nasce in un piccolo podere a sedici chilometri da Urbino, figlio di contadini. Inizia come venditore in Olivetti dove nel 1968 diventa funzionario della direzione marketing. Nel 1979, insieme a due soci, fonda la Teamsystem snc che lascia nel 2002 a causa dei disaccordi con nuovi soci inglesi. Dopo gravi problemi di salute e una piena assoluzione in una causa intentatagli contro dagli ex soci, nel 2006 fonda il Gruppo Ranocchi.

RICCARDO FELICETTI

53 anni, amministratore delegato del Pastificio Felicetti che produce pasta delle Dolomiti dal 1908: che sforna 60 tonnellate di pasta al giorno in 100 diversi formati, esporta in 40 Paesi e fattura 38 milioni di euro l’anno. È anche presidente dei pastai italiani, aderenti all’associazione di categoria di Confindustria. Viaggiatore instancabile, innovatore sensibile e coraggioso sportivo – amante dello sci e del golf – quando non è in Usa o in Giappone, Felicetti percorre 180 chilometri al giorno sul tragitto Merano-Predazzo-Merano, dove vive e dove i figli crescono nella cultura mitteleuropea del bilinguismo.

RENZO COTARELLA

64 anni, è amministratore delegato della Marchesi Antinori Spa di Firenze. Nel 1978 si laurea in Scienze Agrarie presso l’Ateneo di Perugia; la sua passione per il vino lo porta a ricoprire, già nel 1977, la carica di direttore del Consorzio per la Tutela dei Vini di Orvieto. Nel 2003 ne diventa presidente. Nel 1981 è direttore della storica Tenuta del Castello della Sala. Oltre a questo incarico, nel 1993, ha inizio la sua avventura presso celebre azienda vitivinicola fiorentina Marchesi Antinori prima come direttore di produzione e responsabile enologia e poi come direttore generale. Poi il ruolo di amministratore delegato.

Il programma della giornata

  • 9.00 | Registrazione partecipanti

  • 9.30 | Vito Giacalone introduce la giornata formativa

  • 10.00 | Umberto Guidoni

  • 11.00 | Arrigo Sacchi

  • 12.00 | Renzo Cotarella e Riccardo Felicetti

Nel corso della mattinata Federico Buffa racconta Storie di Successo

  • 13.00 | Pranzo

  • 14.00 | Giuseppe Melara e Andrea Volpe

  • 14.20 | Paolo Scudieri

  • 15.00 | Bebe Vio

  • 16.00 | Giovanni Ranocchi

  • 17.00 | Jury Chechi

  • 18.00 | Conclusioni

Il formatore

Docente, consulente, formatore e coach. Responsabile formazione manageriale Gruppo Fmts. Esperto in risorse umane, formazione soft skill, benessere e sviluppo organizzativo. Ha insegnato per dodici anni nelle principali università romane ed è considerato uno dei maggiori esperti italiani di Mentoring.

VITO GIACALONE • COACH

Ultime news

Le ultime news sull’evento formativo dell’anno

Il luogo dell’evento

L’hotel Ariston si trova a Capaccio Paestum, provincia di Salerno, in via Laura n. 13

Per raggiungerci in treno

Da Salerno, si può raggiungere l’Hotel Ariston prendendo un treno (regionale) scegliendo come stazione di arrivo: Capaccio-Roccadaspide oppure Paestum. Puoi consultare l’orario dei treni online (sul sito di Trenitalia) oppure scaricarli in formato pdf. Dalla stazione è a disposizione un servizio navetta gratuito per i clienti che alloggiano presso L’Hotel Ariston, a pagamento per tutti gli altri partecipanti. Per prenotare il servizio taxi è possibile chiamare il Signor Leonardo al numero +39 339 320 11 01

Informazioni e Domande Frequenti

Di seguito alcune informazioni utili e risposte alle domande più frequenti.

Certo, al termine di ciascun intervento si potranno rivolgere domande agli ospiti in sala per un totale di 15 minuti per ciascun ospite.

Certo, nel costo del corso è incluso il pranzo da consumarsi dalle ore 13.30 alle 14.30.

Sì, a tutti i partecipanti alla giornata formativa sarà inviato un attestato di partecipazione.

Non necessariamente, ciascuna giornata è un evento formativo a sé. Quest’anno si tratterà un tema diverso da quello della prima edizione ed interverranno personaggi differenti, con storie e consigli tutti nuovi.

Sì, abbiamo una lista di hotel convenzionati in cui poter soggiornare. Per conoscerla scrivici a segreteria@ameesuccesso.it e ti invieremo tutte le informazioni di cui hai bisogno.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Se hai ulteriori dubbi o domande, non esitare a contattarci compilando il form sottostante.

ACQUISTA

I posti a sedere sono limitati. Assicurati la tua poltrona acquistando il tuo biglietto comodamente online.

A me è successo - Acquista il tuo biglietto su Eventbrite